“La lunga vita di Marianna Ucrìa” di Dacia Maraini

Inserisci i pronomi mancanti (possono essere: personali, riflessivi o diretti).

Un padre e una figlia eccoli lì: 1.___ biondo, bello, sorridente, 2.___ goffa, lentigginosa, spaventata. 3.___ elegante e trasandato, con le calze ciondolanti, la parrucca infilata di traverso, 4.___ chiusa dentro un corsetto amarantato che mette in risalto la carnagione cerea. La bambina segue nello specchio il padre che, chino, 5.___ aggiusta le calze bianche sui polpacci. La bocca è in movimento ma il suono delle parole non 6.___ raggiunge, 7.___ perde prima di arrivare alle sue orecchie quasi che la distanza visibile che 8.___ separa fosse solo un inciampo dell’occhio. Sembrano vicini ma sono lontani mille miglia.

Dacia Maraini è nata a Fiesole nel 1936. Figlia di un noto scrittore e una pittrice di nobile origine, ha trascorso parte della sua infanzia in Giappone.  Oggi è una scrittrice, poetessa e drammaturga affermata.

“Le ambizioni sbagliate” di Alberto Moravia.

Completa il testo inserendo 16 preposizioni articolate.

Nulla ripugnava maggiormente a Pietro Monatti che una condotta ispirata 1)____ calcoli, 2)___ impulsi e a tutte le altre arbitrarie giustificazioni 3)___’amor proprio. Oltre che da un disprezzo istintivo per le angustie e per le meschinità 4)___’egoismo, oltre che da un’ammirazione non meno istintiva per le azioni e i propositi generosi, l’odio per tutte le forme che suole rivestire l’amore di sé e specialmente quelle 5)____’ambizione, 6)_______ prepotenza e 7)_______’interesse gli era stato riconfermato da certe sfortunate esperienze 8)________ sua prima giovinezza. Per mezzo di quelle esperienze, Pietro era infatti arrivato 9)_____ convinzione di possedere una coscienza tanto scomoda e rigorosa da non potere andare fino in fondo né trarre alcun vantaggio da quelle azioni 10)_______ quali si fosse lasciato guidare 11)______ solo tornaconto; e a differenza 12)_______ maggior parte 13)_____ uomini, i quali – egoisti per natura – non sanno comportarsi generosamente che per forza di calcolo e di volontà, di essere invece naturalmente portato 14)___ disinteresse, 15) ____ lealtà, 16)____’altruismo, e a tutte le altre virtù umane.

Alberto Moravia, pseudonimo di Alberto Pincherle (1907 – 1990), crebbe in una famiglia abbiente e molto colta della borghesia romana. E’ stato una grande personalità intellettuale del secolo scorso e da alcuni suoi romanzi sono stati tratti film di grande successo.