The smallest, and lesser known, Region of Italy is also the youngest region in the country, as MOLISE only split away from its neighbour Abruzzo in 1963. Italian villages in this area are perfect for exploring the Adriatic Coast and Mediterranean vegetation just a stone throw away. But not only this.

With an interesting variety of flora and fauna, the region gives you the perfect excuse to enjoy some of the most unspoiled natural preserves in the country. This is a land of stunningly diverse landscapes, amazing history and traditions, delicious local wine and food, and of a hospitable, noble and independent people, there are many reasons that will make you say that Molise is the new coolest region to visit in Italy.

Apart from the two province capitals, Campobasso and Isernia, the beautiful seaside town of Termoli and a few smaller, but historically important towns, most of Molise’s population lives in relatively remote mountain villages. For this reason, maybe, Molise is a land full of Legends and rural traditions. The food here is genuine and the traveller can taste
elicacies which for the most part are still unknown to mass tourism.

In italiano (Livello B1/B2)

Leggi il testo e completa inserendo le congiunzioni date tra parentesi ( ma, infine, benché, poiché, nonché, ma, e, mentre, invece, o).

Il Molise è l’ultima regione italiana, nel senso che il territorio si è reso indipendente dalla vicina regione dell’Abruzzo solo nel 1963. Attualmente
è la regione a statuto ordinario più piccola 1________ meno popolosa del Paese, il capoluogo è la città di Campobasso.

L’ambiente del Molise è prevalentemente montano 2.________ abitato dall’uomo da tempo immemorabile. La pastorizia e l’agricoltura erano, e sono ancora, le principali risorse del territorio. Le attività pastorali in regione sono caratterizzate dalla transumanza, consistente nello spostamento delle greggi dalla montagna alla pianura attraverso una fitta rete di tratturi (larghi sentieri erbosi, talvolta in pietra 3._______ in terra battuta, sempre a fondo naturale, originatosi dal passaggio e dal calpestio delle greggi).

4._________ il Molise sia la regione italiana con la percentuale più bassa di turismo, questo ha incominciato a incrementarsi nei primi anni 2000. La regione, come abbiamo accennato, possiede soprattutto vaste aree di verde incontaminato 5._________ pianure, montagne e 35 km di costa. 6.__________ è anche una regione con tradizione storica millenaria ed offre tesori da offrire a tutti quei turisti che preferiscono un ambiente artistico e culturale soprattutto per quanto riguarda le principali città: Campobasso e Isernia. Da visitare assolutamente è anche il borgo medievale di Termoli che si erge sopra il mare adriatico, frequente meta di visite per il Duomo e il Castello Svevo. Campobasso, 7.___________, è famosa per essere una cosiddetta “città giardino”, e per il borgo medievale con chiese storiche del periodo romanico; Isernia è conosciuta per la Cattedrale, per la pregevole Fontana Fraterna, ma soprattutto per l’Homo Aeserniensis, probabilmente risalente a 700.000 anni fa. 8._________ segnaliamo Larino, il cui centro storico si è mantenuto come nel Medioevo nota come “la piccola Roma”, 9.___________ custodisce l’Anfiteatro Romano, il Foro, le Terme e altri luoghi di interesse come i mosaici della Lupa, del Polpo, del Kantharos, del Leone.

Ci sono tanti altri piccoli centri che meritano una visita, uno ve lo racconta il breve video sotto, 10. _________ qui vi invitiamo soprattutto a visitare Agnone la cosiddetta “Atene del Molise”, famosa per la presenza della storica fabbrica di campane,  fondata intorno all’anno mille e tra le poche che possano fregiarsi dell’onore di utilizzare per i propri prodotti lo stemma pontificio.

Prova di comprensione orale: Guarda il video e rispondi alle domande.


Che cos’è il Massiccio del Matese?

Come si può descrivere?

Che cosa è il pozzo della neve?

Dove sorge Sepino?

Da dove trae origine il suo nome?

A che cosa serviva il muro di recensione?