Antonio Ligabue: l’arte della natura e della solitudine. (Italian Level A2/B1).

Antonio Ligabue  was born in Switzerland on 18 December 1899, to Elisabetta Costa, and supposedly to Bonfiglio Laccabue (the true identity of the father is still unknown), native from Reggio Emilia.

In 1942 the painter changed his surname from Laccabue to Ligabue, presumably because of the hate towards his father. In September 1900 he was entrusted to the Swiss Johannes Valentin Göbel and Elise Hanselmann. His mother, Elizabeth, and three brothers died in 1913 as a result of food poisoning. He began to work occasionally as a farm hand and conducted a wandering life. After an altercation with her foster mother, he was hospitalized in a psychiatric clinic.

Ligabue lived with support from the City Hospice of beggears. He began to paint in 1920. In 1925 he went to Italy and there in 1928 he met Renato Marino Mazzacurati, who appreciated his artistic capabilities and taught him the use of oil painting. In those years Ligabue devoted himself to painting and continued to wander aimlessly along the River Po.

In 1948 he began painting more intensely, and journalists, critics and art dealers began to be interested in him. In 1961 his first solo exhibition was held in Rome. He had a motorcycle accident and the following year he was stricken with paralysis. Guastalla dedicated him a major retrospective in 1963.

Ligabue died in on 27 May 1965.

Booking.com

In italiano

Completa il testo inserendo i verbi che mancano, al presente storico:

Antonio Ligabue 1……. a Zurigo il 18 dicembre del 1899 da madre di origini italiane.

Il padre è sconosciuto e la donna di lì a poco 2……… un altro uomo, Bonfiglio Laccabue, che riconosce il piccolo Antonio e gli altri figli, e gli dà il suo cognome. La famiglia però è così povera che la madre dà il piccolo Antonio in affido. Nel 1913 tre fratelli e la mamma di Antonio muoiono all’improvviso; le cronache del tempo 3…….. di intossicazione alimentare. Antonio si convince che il patrigno abbia avvelenato tutti e da questo momento, cambia il suo cognome in Ligabue. 


Antonio Ligabue 4 ……..un giovane ragazzino irrequieto, nervoso. A scuola non va bene, non riesce a concentrarsi: bestemmia, impreca, urla e fa il verso degli animali. E’ considerato un eretico e un immorale. Lo cacciano via da tutti gli istituti che frequenta. È debole fisicamente, soffre di rachitismo. La malattia blocca lo sviluppo del suo fisico, e incide sul suo carattere. Nel 1917 Antonio 5………. una violenta crisi di nervi e per questo viene ricoverato in un ospedale psichiatrico.

Trova pace solo quando è nella natura in compagnia degli animali e quando disegna. Nel 1925 si trasferisce in Italia, sulle rive del fiume Po. Lì, per puro caso 6…….. il pittore Renato Marino Mazzacurati, che si accorge del suo talento e gli insegna i colori a olio. Antonio ha uno stile anticonformista e visionario, che rispecchia il suo animo: gli animali selvaggi, la loro violenta energia, dominano le sue opere. Dai suoi quadri è chiaro che la natura e gli animali 7…… il suo rifugio. 

Antonio Ligabue, un artista solo e disperato ma pieno di talento.

Le crisi di nervi continuano. Antonio viene ricoverato di nuovo per atti di autolesionismo, ma lo scultore Andrea Mozzali lo aiuta a uscire e lo porta con sé a Guastalla, in casa sua. Intanto è scoppiata la Seconda Guerra Mondiale. Antonio diventa interprete delle truppe tedesche. È il 1945. 8……… in manicomio e ci resta per tre anni: ha aggredito un militare, colpendolo con una bottiglia. Ma anche quando è lì, rinchiuso, Antonio continua a dipingere. Il suo nome comincia a circolare nell’ambiente.

Lo chiamano Al Matt (il matto). Giornalisti e galleristi si interessano alla sua arte. Viene allestita la sua prima mostra personale alla Galleria La Barcaccia di Roma e negli anni ’50, finalmente, il pittore 9……… una certa fama e un po’ di benessere sia economico che psicofisico.

Antonio Ligabue e la sua motocicletta
Antonio Ligabue e la sua motocicletta

Nel 1961 però Antonio cade dalla sua motocicletta e rimane paralizzato, così cessa ogni sua attività. Negli ultimi anni (1951-1962), nella sua opera, alla violenza si affianca anche una visione più pacifica della natura con quadri di mucche, pascoli e pastori.

Gli animali, immaginati e osservati dal vero, 10…….. i protagonisti anche delle sue sculture. Unico soggetto umano in questo mondo di solitudine e estraneità è l’autoritratto che esegue molte volte in maniera disperatamente espressionistica.

Antonio Ligabue muore il 27 maggio del 1965.

https://www.fondazionearchivioligabue.it/opere

Rispondi:

#1 Dove è nato Antonio Ligabue?

#2 Quali soggetti prediligeva?

#3 Come puoi descrivere il carattere del pittore?

finish

Results

Leggi anche:

L’anno di Leonardo

Caterina de’ Medici

Booking.com