L’arte prima di tutto. La vita spericolata di Caravaggio. (Italian level B1+)

Prima di leggere la biografia di Caravaggio rispondi a queste domande:

  1. Sai qual era il suo vero nome?
  2. In quali città credi che abbia vissuto?
  3. Conosci almeno un’opera di questo famoso artista?
  4. Hai mai sentito parlare del suo carattere? Sai che tipo era?

Michelangelo Merisi, detto Caravaggio, nasce a Milano nel 1571.

A vent’anni si trasferisce a Roma, prima presso Lorenzo Siciliano, di seguito presso Antiveduto Gramatica, poi presso il Cavalier d’Arpino.
Quest’ultimo gli affida l’esecuzione di quadri di genere, rappresentanti fiori o frutta, genere disprezzato dagli accademici del tempo.

Completa il testo inserendo le parole che mancano scegliendo tra:

foglia – ambiente – ospedale – natura – vita – tela – tendenza – soggetti – dipinti – giorni – anni – attività – vetro – cultura

Caravaggio inventa un suo particolare repertorio dipingendo giovani presi dalla strada, accompagnati da cesti di frutta, calici e oggetti di 1.________. 

Tra i primi dipinti dell’artista c’è il Bacchino malato (1591), oggi alla galleria Borghese di Roma, che viene considerato un autoritratto eseguito nel periodo in cui fu ricoverato in 2._______ per malaria.

Del primo periodo della sua 3.________ sono anche: il Ragazzo morso da un ramarro,il Giovane con cesto di frutta e Bacco degli Uffizi. Quadri che rivelano la sua predilezione per 4. __________ popolareschi e musicali nei dipinti come I bariLa buona venturaIl suonatore di liuto.

Esemplare è il Canestro di frutta, oggi a Milano alla Pinacoteca Ambrosiana, in cui rappresenta gli oggetti così come sono in realtà: la 5._____ secca, la mela bacata, senza cercare di abbellire la 6._______ , ma rappresentandola così com’è.

Caravaggio corso d'italiano per stranieri
Caravaggio, corso d’italiano per sranieri

Il suo primo quadro di figure, dipinto nel 1595 circa, è il Riposo durante la fuga in Egitto, nel quale è chiaro il richiamo ai grandi maestri bergamaschi e bresciani. Ma è altrettanto evidente il richiamo alla 7._______ romana dimostrato dall’angelo rappresentato di spalle che è il perno dell’intera composizione.

In questo periodo passa sotto la protezione del cardinal Francesco Maria Del Monte che lo immette in un 8._________ culturale molto più stimolante, esegue in questo periodo Testa di MedusaSan Giovanni BattistaL’amore vittoriosoGiuditta e Oloferne. La sua maturazione verso uno stile personale è evidente soprattutto nei 9._________ della cappella Contarelli in San Luigi dei Francesi a Roma per la quale esegue tre dipinti: la Vocazione di San Matteo, il Martirio di San Matteo e San Matteo e l’angelo.

Nel 1608 il pittore si trova a Malta dove viene nominato cavaliere, il gesto rappresenta una riabilitazione per la 10._________ sregolata dell’artista che poco prima era stato costretto a fuggire da Roma dopo aver ucciso un uomo durante una rissa. Qui esegue quella che è la sua 11.______ più vasta: la Decollazione del Battista. La scena è piuttosto spoglia, rappresenta un ambiente squallido, con colori spenti.

Viene espulso anche dall’ordine dei cavalieri di Malta e così fugge a Siracusa dove dipinge il Seppellimento di Santa Lucia. Anche in questi casi, come nelle successive opere realizzate a Messina, conferma la sua 12._________ a lasciare grandi spazi vuoti su tele di dimensioni notevoli. 

Nel 1609 è di nuovo a Napoli dove, durante l’ennesima rissa, lo feriscono gravemente.
Nel 1610, sulla spiaggia di Port’Ercole, la polizia lo arresta e lo incarcera per 2 giorni, perché lo scambia per qualcun’altro. Due 13.______ dopo sulla stessa spiaggia, cercando di recuperare le sue cose, Caravaggio muore di ” febbre maligna”.

Era il 18 luglio del 1610 Caravaggio non aveva ancora 39 14._________.

Testo riadattato da:

http://www.storiadellarte.com/biografie/caravaggio/vitacaravaggio.htm

Leggi anche

Leonardo Da Vinci

Caterina De’Medici

Michelangelo Buonarroti

Rispondi