I pronomi indiretti. (Livello A2+).

l pronomi si usano per parlare di una persona, un animale o una cosa senza ripetere il suo nome.

I pronomi possono essere diretti o indiretti.

I pronomi indiretti rispondono alla domanda: a chi? a che cosa? (Sono quindi un complemento di termine). Si chiamano indiretti perché usano la preposizione a.

Es: Do un regalo a Marco → gli do un regalo (gli = a lui)

Ho detto una cosa a Lucia → le ho detto una cosa (le = a lei)

Hanno telefonato a noi → ci hanno telefonato (ci = a noi)

Pronomi indiretti:

mi= a me

ti= a te

gli= a lui

le= a lei

ci= a noi

vi= a voi

gli= a loro

Rispondi:

Cosa hai scritto alla tua migliore amica nell’ultima email?

Quando hai telefonato ai tuoi genitori l’ultima volta?

Ti posso fare una domanda?

Ai tuoi colleghi interessa la grammatica italiana?

Ti piacciono gli artisti d’arte contemporanea?

Completa la lettera con i pronomi indiretti adatti:

Cara Marina,

ho saputo che …..hai telefonato; ….dispiace ma ero ancora al lavoro.

Volevo chiamar…. quando sono tornata ma hai dimenticato di lasciare il tuo numero. Mia madre ….ha detto che richiamerai domani alla stessa ora ma io non sarò a casa perché dopo il lavoro verrà a prender…. mio cugino per andare alla festa di Giulia.

E’ il suo compleanno e noi …. abbiamo fatto un bellissimo regalo. Come sai lei ama i gioielli e così ….abbiamo comprato una collana davvero speciale. Costava molto ma abbiamo chiesto a tutti i colleghi di partecipare e alla fine abbiamo raccolto una bella cifra. Peccato che tu non ci sarai.

Quando torni a Pisa, avvertimi con un po’ di anticipo così …. vengo a prendere all’aeroporto. Come sono andate le vostre vacanze? Vi siete divertiti? Non vedo l’ora di riveder….. così ….racconterai tutto. Hai comprato anche tu un regalo a Giulia? Sono sicura che ……farebbe piacere ricevere qualcosa anche da parte tua.

Un abbraccio e a presto!

Caterina

Domande di comprensione:

-Di chi è il compleanno?

-Che regalo hanno comprato?

-Chi è andata in vacanza?

Completa con i pronomi diretti e indiretti.

-Sai se Mario ha letto i libri che …. ho prestato? No, non ….ha ancora letti.

-Quando verrete a casa mia …. mostrerò la mia collezione di farfalle.

-Sara … invita sempre alle sue feste ma voi non ……invitate mai. Come mai?

-Avete detto a Sandro di chiamare i nostri amici? Sì ….abbiamo detto di chiamar……stasera.

-Pensi che a Maria possa interessare visitare il museo? Sono sicura che……interessa molto.

Booking.com

Con i VERBI ALL’INFINITO, AL GERUNDIO O ALL’IMPEATIVO  i pronomi possono andare anche dopo il verbo.

Es:

Gli voglio dare un bacio / Voglio dargli un bacio

Le sta per telefonare / Sta per telefonargli

Mi stanno parlando di cose noiose / Stanno parlandomi di cose noiose

Ci cominciate a dare fastidio / Cominciate a darci fastidio

Leggi anche:

I pronomi combinati

I pronomi diretti

La caprese

I cannoli alla siciliana

I carciofi alla Giudia

La caponata

Rispondi