Elena Ferrante: esce il nuovo libro. (Livello B2).

Elena Ferrante: il prossimo 7 novembre uscirà il nuovo libro. Lo annuncia la sua casa editrice.

Elena Ferrante è una delle scrittrici italiana più amata all’estero. Molti degli studenti d’italiano li hanno letti e ne sono rimasti affascinati. D’altronde i suoi romanzi vendono milioni di copie e aumentano la curiosità e l’interesse per l’Italia e Napoli in particolare.

Chi ha amato i suoi libri, dagli Usa alla Cina, si mette in viaggio e arriva a Napoli per visitare i luoghi che la scrittrice ha descritto. Eppure di lei non si sa con certezza neanche la reale identità. E’ un uomo o una donna? Non si sa. Il nome è inventato, uno pseudonimo, di lei (o lui) non esiste una foto e sappiamo solo che ha più o meno 70 anni ed è di Napoli.

Elena Ferrante è la scrittrice italiana più amata in America: lì ha venduto un milione di copie dei suoi “Neapolitan Novels”. Ma è pubblicata in ben 30 Paesi tra cui Cina e India, mentre in Italia L’amica geniale è stata in classifica per un infinità di settimane. I 4 libri raccontano l’amicizia lunga una vita tra Raffaella e Elena, dette Lila e Lenù, nate povere in un rione napoletano alla fine degli anni ’50 e diventate una imprenditrice sfortunata, l’altra scrittrice di successo. Una “storia” lunga 1.700 pagine in cui leggiamo di affetto e rivalità, matrimoni, sogni e fallimenti.

Elena Ferrante, l'incipit del nuovo libro.
lena Ferrante, Incipit

Per come ha raccontato l’amicizia tra queste due donne, e la loro vita che scorre in 4 libri e 60 anni di storia italiana, ha conquistato milioni di lettrici e lettori.

Le avventure di Elena e Lila sono anche diventate una serie TV. Non era facile ma il regista Saverio Costanzo è riuscito a mantenere la durezza e la speranza che riempono le pagine dei libri di Elena Ferrante. E soprattutto è riuscito a creare, intorno alla loro storia, un’ambiente plausibile.

La serie ispirata al primo volume della saga è già uscita ed è ha avuto un grande successo. Il regista sta girando proprio in questi giorni la seconda parte e, come è prevedibile, c’è grande attesa.

Adesso arriva anche la notizia del nuovo libro. I lettori fanno il conto alla rovescia e in tanti provano a immaginare il contenuto grazie alle prime righe inedite che la casa editrice ha fatto uscire.

Del titolo del romanzo ancora nessuna traccia, ma sappiamo che anche questa volta sarà ambientato a Napoli. Intanto bastano le prime parole del nuovo lavoro di Elena Ferrante a far ben sperare gli appassionati sul suo contenuto.

Noi ne approfittiamo per tornare a giocare con gli Incipit. Lo abbiamo già fatto in articoli precedenti per giocare con la letteratura italiana.

Ecco l’incipit dell’ultimo romanzo di Elena Ferrante: inserisci le preposizioni semplici o articolate che mancano.

“Due anni prima di andarsene di casa mio padre disse 1.___ mia madre che ero molto brutta. La frase fu pronunciata sottovoce, nell’appartamento che, appena sposati, i miei genitori avevano acquistato 2.___ Rione Alto, in cima 3.___ San Giacomo dei Capri. Tutto – gli spazi di Napoli, la luce blu 4.___ un febbraio gelido, quelle parole – è rimasto fermo.

Io invece sono scivolata via e continuo 5.___ scivolare anche adesso, dentro queste righe che vogliono darmi una storia mentre 6.___ effetti non sono niente, niente 7.___ mio, niente che sia davvero cominciato o sia davvero arrivato 8.___ compimento: solo un garbuglio che nessuno, nemmeno chi 9.___ questo momento sta scrivendo, sa se contiene il filo giusto 10.___ un racconto o è soltanto un dolore arruffato, senza redenzione…”.

elisabetta vanni 9:00 PM (59 minutes ago) to me Booking.com

Leggi anche:

Pier Paolo Pasolini

La grande bellezza

Andrea Camilleri

Rispondi