Da dove vengono le parole che usiamo?

Oggi osserviamo le parole nel tempo e nello spazio. Da dove provengono? Quanti anni hanno? Lo sappiamo: La lingua italiana proviene dal latino, la lingua che si parlava nell’Impero Romano.

Ciò significa che anche la maggior parte delle parole italiane che usiamo quotidianamente hanno viaggiato nel tempo e si sono trasformate partendo dal latino.

Ecco alcuni esempi: acqua (in latino si diceva aqua), latte (lactem), pera (pirum), mela (malum), succo (sucum), frutto (fructum), ecc…

Ma le parole non si muovono solo nel tempo, esse si muovono anche attraverso lo spazio. Nel corso della storia, infatti, i diversi popoli sono sempre entrati in contatto, scambiandosi cibi e oggetti. Così facendo hanno preso anche i nomi di queste cose, adattandoli alla propria lingua.

Dall’Oriente sono arrivate nell’italiano parole come: , (Cina), riso e zucchero (India). Dallarabo e dal persiano derivano parole come: arancia, limone, albicocca, caffè, e tazza.

Mandarino, banana, marmellata derivano dal portoghese mentre dopo la scoperta dell’America abbiamo introdotto parole come cacao, cioccolata, mais e patata. Dal turco vengono le parole caffè, sigaretta e bailamme!

Osserva come si formano le parole che usiamo tutti i giorni. Per esempio sai come nasce la parola bicicletta? Bis significa due (latino) e ciclos (greco) che significa cerchio, ruota.

La parola frigorifero è formata dalle parole latine frigus = freddo e fero = portare, quindi “portatore di freddo”, mentre il calorifero è “portatore di calore”.

Telefono, televisore e telescopio hanno in comune la parte iniziale tele- che in greco vuol dire “lontano” quindi telefono = voce lontana, telescopio = guardare lontano ecc…

Altri prefissi e suffissi greci e lontani che fanno parte di molte parole italiane:

bio=vita, crono = tempo, geo = terra, semi = metà, sub = sotto, grafia = scrittura, teca = che contiene.

Prova tu a dire il significato di queste parole:

Biblioteca: _____________

Geografia: _____________

Cronometro: ___________

Teleferica: _____________

Biografia: ______________

Esercizio: Leggi che cosa significano i prefissi e i suffissi che derivano dal latino e dal greco e scrivi il significato delle parole che seguono:

aereo (aria) aeroplano – che plana l’aria

bis (due/due volte) bisnonno –

auto (da sè) autoritratto –

termo (calore) termometro –

pre (prima) previsione –

teca (raccolta) video teca –

Leggi anche:

Le parole italiane: origine e significato.