In Italia un aumento del 45%

Dall’inizio della pandemia ad oggi il consumo di miele è aumentato del 45%.

Gli italiani sono alla ricerca di alimenti che facciano bene alla salute; arance, limoni, miele … Si ricerca un aiuto per il sistema immunitario. Gli effetti benefici del miele, infatti, sono tantissimi e, per poterne godere basta consumarne un cucchiaino al giorno (20 g è la dose consigliata).

Non è solo un valido sostituto dello zucchero ma è anche un vero e proprio super alimento, utilissimo per la nostra salute, anche in casi di denutrizione, astenie, intossicazioni ed esaurimenti nervosi.

Ma non solo. Durante il lockdown un po’ tutti si sono dedicati alla preparazione di dolci fatti in casa e tisane e per questo hanno consumato più miele.

Questi sono i dati che emergono da un’analisi della Coldiretti: nel periodo che va dal 20 febbraio al 13 maggio 2020 il consumo di miele in Italia è aumentato del 45%.

Un boom di domande che si scontra però con un periodo molto particolare per la produzione di miele in Italia. Il cambiamento climatico, infatti, che comporta inverni molto più caldi e cambi repentini di temperatura in primavera e autunno, ha creato molti problemi agli alveari.

In Italia – spiega ancora la Coldiretti – esistono più di 60 varietà di miele a seconda del tipo di “pascolo” delle api: dal miele di acacia al millefiori (che è tra i più diffusi), da quello di arancia a quello di castagno, dal miele di tiglio a quello di melata, fino ai mieli da piante aromatiche come la lavanda, il timo e il rosmarino.

Nelle campagne italiane ci sono 1,5 milioni di alveari curati da sessantamila apicoltori di cui circa 2/3 produce per autoconsumo.

Una cosa molto importante da tenere in considerazione è il fatto che le api sono un indicatore dello stato di salute dell’ambiente e servono al lavoro degli agricoltori con l’impollinazione dei fiori.

In media una singola ape visita in genere circa 7000 fiori al giorno e ci vogliono quattro milioni di visite floreali per produrre un chilogrammo di miele.

consumo di miele

Domande di comprensione.

  1. Perché è aumentata la domanda di miele?
  2. Che tipo di problemi hanno gli agricoltori?
  3. Perché le api sono particolarmente importanti?

Osserva bene:

i dati che emergono dall’analisi

cambiamento climatico

cambi repentini di temperatura

un indicatore dello stato di salute

l’impollinazione

Leggi anche:

Ecologia e ecosistema

Fior di Loto Miele di Castagno – 500 gr