I nomi in -e.

I nomi che finiscono in –e possono essere maschili o femminili. Per capire il genere è necessario controllare l’articolo:

la legge – la canzone – la stazione – sono nomi singolari femminili

il giudice – il padre – il leone – sono nomi singolari maschili

I nomi che al singolare terminano in -e, passando al plurale, cambiano la desinenza in -i, sia se sono maschili sia se sono femminili.

la chiave – le chiavi

lo studente – gli studenti

la colazione – le colazioni

ATTENZIONE: Generalmente sono sempre femminili i nomi che finiscono in -ione, -ice, -ie

l’informazione, la professione, l’attrice, la lavatrice, la specie

  • mentre sono generalmente maschili i nomi che finiscono in -ore, -one, -ale, -ile

l’attore, il colore, il maglione, il giornale, il cotone, il pontile, il canile ecc…

I nomi che terminano in -ie generalmente sono invariabili (la serie – le serie) eccetto nei seguenti 3 casi:

la moglie – le mogli

la superficie – le superfici

l’effigiele effigi

In ogni modo, come detto, i nomi che finiscono in -ie sono tutti di genere femminile.

N:B: Ricorda che il plurale di bue è buoi e il plurale di mille è mila.

Esercizio: Scrivi accanto al nome se è maschile o femminile.

animale – maschile

corrente –

mare –

fiume –

pesce –

carne –

cane –

classe –

fronte –

informazione –

pane –

paese –

abitudine –

pronome –

bracciale –

Leggi anche:

I nomi variabili e invariabili