Cookie Policy La crisi climatica deve stare al centro della ripresa economica dopo il Cornavirus. -

Le politiche del futuro. Una lettura.

Anche per gli italiani la ripresa economica dalla pandemia di Covid-19 deve mettere al centro la crisi climatica. Lo rileva l’indagine sul clima della Bei, Banca europea per gli investimenti, che misura gli atteggiamenti e le opinioni dei cittadini europei sui cambiamenti.

Secondo questa indagine la crisi causata dalla pandemia di Covid-19 influisce sul modo in cui i cittadini percepiscono l’emergenza climatica.

Non solo in Italia ma in tutto il mondo, in particolare in Cina dove per il 61% degli intervistati i cambiamenti climatici continuano ad essere la sfida maggiore.

Nel mese di novembre del 2021 la Gran Bretagna, a Glasgow, ospiterà la ventiseiesima Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici. Boris Johnson ha stabilito un obiettivo: ridurre le emissioni di gas serra di almeno il 68% entro il 2030.

La Cina ha annunciato di voler raggiungere la neutralità del carbonio entro il 2060, il Giappone e la Corea del Sud si sono impegnati a zero emissioni nette entro il 2050. Gli Stati Uniti, con il nuovo Presidente Joe Biden, torneranno nell’accordo di Parigi.

Il 92% dei cittadini italiani dichiara che i cambiamenti climatici incidono negativamente sulla propria vita e, a causa della crisi Covid, l’80% di questi vorrebbe che il Governo italiano applicasse misure governative più decise per contrastare i cambiamenti climatici.

Come è facile comprendere l’indagine ci dice anche che gli intervistati, in tutto il mondo, sono divisi tra sostenere una ripresa verde o adottare velocemente le misure necessarie per tornare alla crescita economica il prima possibile, senza pensare alle conseguenze.

La novità è che il 57% degli italiani propende per una ripresa economica che tenga conto dell’emergenza clima. Il Covid ha cambiato la percezione, e la visione del futuro, di molti.

Osserva le parole:

crisi climatica

indagine

contrastare i cambiamenti climatici

emergenza clima

ripresa economica

accordo di Parigi sul clima

Leggi anche:

L’ambiente e le parole

Rispondi