Per quest’anno il premio del borgo più bello d’Italia va a Tropea.

Domenica 4 aprile, alle 21.20 su Rai3 è andata in onda l’ottava edizione del programma di grande successo “Il Borgo dei Borghi”.

A vincere quest’anno è stata la rinomata località marinara calabrese conquistando il gradino più alto del podio nella speciale classifica che ha visto in gara 20 splendidi borghi della nostra Penisola.

Questa la classifica finale:

1) Tropea (Calabria) 2) Baunei (Sardegna) 3) Geraci Siculo (Sicilia) 4) Albori (Campania) 5) Grottammare (Marche) 6) Campli (Abruzzo) 7) Malcesine (Veneto) 8) Pietramontecorvino (Puglia) 9) Corciano (Umbria) 10) Cocconato (Piemonte) 11) Finalborgo (Liguria) 12) Valsinni (Basilicata) 13) Trivento (Molise) 14) Pofabbro (Friuli-Venezia Giulia) 15) San Giovanni in Marignano (Emilia-Romagna) 16) Buonconvento (Toscana) 17) Borgo Valsugana (Trentino-Alto Adige) 18) Issime (Valle d’Aosta) 19) Pomponesco (Lombardia) 20) Pico (Lazio).

Guarda il video e completa il testo sotto:

Tropea è un borgo che si trova in Calabria in provincia di Vibo Valentia, secondo alcuni studiosi il nome potrebbe avere un’1.______________ greca forse a causa dell’erezione di tropaia, trofei, in punti ben in vista dal mare in onore di Zeus Tropaìos.

L’origine della città di Tropea è legata al mito di Ercole il quale, secondo la leggenda, di ritorno dalle 12 fatiche si fermò sulle 2.____________ del sud Italia.

La città è completamente immersa nel paesaggio circostante con le sue piazze e i suoi 3.__________ dona infatti ai visitatori delle viste assolutamente uniche.

Penso di rimanere qui perché sono molto legata alla mia città, oltre che per le bellezze paesaggistiche proprio per un’4.___________ al territorio.

Anche se da un po’ di anni ormai studio a Firenze questo è un luogo del cuore dove si sente l’5.___________ di ritornare sempre.

C’è un centro storico che è proprio un posto meraviglioso.

Simbolo della città e spesso della Calabria tutta è l’isola di tropea con il suo Santuario Santa Maria dell’isola che in qualche modo mi ha sempre ricordato un’6.____________ un po’ poetica: Un pezzo di lembo di terra che quasi si inginocchia tendendo al mano alla terra ferma.

Il santuario di Tropea

La fondazione vera e propria della città avvenne tra e il tardo antico e l’alto medioevo; da prima come roccaforte bizantina e in seguito come città normanna come testimonia la 7._______________ normanna dedicata alla Madonna di Romania.

E’ la città nel suo insieme, nel suo contesto che è unico. Questo rapporto unico tra il costruito e la 8.___________ sono elementi che la rendono attrattiva.

Sono tornata a Tropea dopo parecchi anni fuori raccogliendo l’eredità della libreria storica del paese. Tropea mi ha permesso di realizzarmi perché è nei posti 9.__________ che si possono costruire cose tanto grandi.

Questo piatto si chiama pesto au fornu, in dialetto, è composto da patate, cipolle e pomodori, origano, 9.___________ e molliche di pane all’epoca era un piatto ricco adesso è un piatto povero ma altrettanto buono.

La cipolla rappresenta tutto per me perché praticamente è da quasi 3 generazioni che stiamo facendo questo prodotto in modo eccellente. Ci diamo l’10.____________ perché già dal suo sapore, dalla sua dolcezza, riconosciamo un prodotto che è inimitabile al mondo. Ce l’abbiamo solo noi.

Mi piace Tropea perché è antica, più antica di Roma, noi siamo dai tempi dei 11.__________ un tempo era tutto mare dove siamo adesso, dove siamo noi. Il borgo di Tropea è il più bello d’Italia te lo dico io che ho girato tutta la Calabria e tutta l’Italia.

Complementi allora a Tropea, in Calabria, vincitore del Borgo dei borghi 2021! Non è stato un anno facile, lo sappiamo, però proprio per questo pensiamo che i borghi e gli abitanti dei borghi possono essere una risorsa, un modo con cui 12.____________; un patrimonio del nostro paese ed è per questo che abbiamo voluto celebrarli ancora una volta.

Rispondi