Cookie Policy Pillole d'arte: Antea di Parmigianino. Video B2. -

Un ritratto di Parmigianino definisce la bellezza.

Anche oggi un video per ricordarci quanta bellezza c’è da scoprire fuori e dentro i musei e le chiese italiane. Se vi trovate in Campania, a Napoli, non potete evitare una visita al bellissimo Museo di Capodimonte dove tra tante pitture importanti, sarete colpiti dallo sguardo fiero di una giovane donna: l’Antea.

Al primo piano, precisamente nella sala 12 del museo napoletano si trova il Ritratto di giovane donna, o l’Antea. Realizzato da Girolamo Francesco Maria Mazzola, meglio conosciuto come Parmigianino (Parma 1503 – Casalmaggiore 1540).

Parmigianino è uno dei più importanti artisti del Manierismo, di cui rappresenta l’ideale di grazia, raffinatezza ed estrema eleganza, come si vede anche in questo dipinto.

Guarda il video e dopo completa il testo sotto.

Il titolo di questo celebre quadro del Parmigianino venne coniato soltanto nel 1671 da Giacomo Barri nel suo Viaggio pittoresco. Lo scrittore 1.___________ la bella donna ritratta con la cortigiana romana Antea, una figura storica ricordata dagli scritti di Benvenuto Cellini e Pietro Aretino

In realtà si tratta di un’2.__________ romanzata. Il quadro, infatti, non fu realizzato durante il suo soggiorno romano ma durante il suo ultimo periodo a Parma

La bellissima donna porta un elegante abito alla francese, fatto di stoffe pregiate, ed indossa elegantemente sulla spalla destra la 3.__________ di una martora.

L'Antea di Parmigianino

Il dipinto si trovava nelle collezioni di Francesco Baiardi che fu 4._________ del pittore, nel 1571, ed è ricordato come rappresentazione generica di una donna e non come ritratto specifico di una persona.

E’ dunque probabile che il dipinto volesse omaggiare la bellezza femminile con questa 5._________ a metà tra la gentil donna idealizzata e la dama aggraziata, al quale rimanderebbe il gesto delle dita che accarezzano la collana.

Il quadro fu trovato nei depositi del Convento di Montecassino dalle 6.__________ tedesche durante la Seconda Guerra Mondiale e fu portato prima a Berlino e poi nascosto in una miniera in Austria dove venne recuperato solo nel 1945.

Antea, Parmigianino, 1535 circa.

Domande di comprensione:

Chi ha dato il titolo a questo quadro?

Dove e quando è stato ritrovato il dipinto?

Di quale stile pittorico è esponente di spicco il Parmigianino?

Qual è il vero nome del pittore nato a Parma nel 1503?

Rispondi