Per chiedere ma anche per dare (consigli): l’imperativo.

L’imperativo è un modo che si usa per esprimere ordini o per esortare e ha solo il tempo presente. La coniugazione dell’imperativo è un po’ strana. Per prima cosa non ha la 1° persona, di solito si usa la seconda persona anche per ordinare qualcosa a noi stessi: “Forza, continua!”.

Negli ordini rivolti alla terza persona singolare e plurale (egliessi) coincide con il congiuntivo presente: Esca! (lui – lei – Lei); vadano (loro).

Infine, per esprimere un comando al negativo, nella seconda persona singolare (tu) l’imperativo si forma usando non seguito da un verbo all’infinito: non mangiare! (tu) – non gridare – non rompere!

Imperativo 2° persona singolare (tu)

L’imperativo si usa per dare un consiglio o un’istruzione. I verbi della seconda (-ere) e terza (-ire) coniugazione hanno la forma dell’imperativo uguale a quella del presente indicativo.

Prendi un taxi, fai prima!

Dormi di più, ti sentirai meglio.

I verbi della prima coniugazione (-are) hanno la seconda persona dell’imperativo che termina con -a.

Mangia di più, sei troppo magro.

Scusa non ti avevo visto.

Alcuni verbi hanno una forma irregolare che termina con l’apostrofo (‘):

andare – va’

Va’ più lentamente, per favore!

dare – da’

da’ l’acqua alle piante tutte le sere!

dire – di’

di’ tutta la verità!

fare – fa’

fa’ la cosa giusta!

stare – sta’

sta’ calmo, non c’è bisogno di urlare!

Altri verbi hanno una forma irregolare molto diversa:

essere – sii

sii felice!

avere: abbi

abbi cura di te!

sapere

sappi che ti voglio un mondo di bene e sarò sempre con te

Completa il testo inserendo le parole sotto al posto giusto

(prendi – compra – ricorda – dimenticare – controlla)

Mamma, se oggi vai al supermercato per favore 1.___________ di prendere il latte perché è finito. Ah, e non 2.____________ il dentifricio! Se ci sono, per piacere, 3.__________ anche due quaderni a quadretti e 4.___________ quanto costano le matite in confezione da 24. Se il prezzo è buono 5.___________ due scatole: una per me e una per Martina. Grazie!

Controlla se hai fatto bene: ascolta il podcast!

Listen to “Imperativo soluzioni” on Spreaker.
2 pensiero su “L’imperativo. Un modo concreto e semplice. Livello A2.”
  1. Ciao!
    Ho inserito un podcast così puoi ascoltare le soluzioni.

Rispondi