Un testo e delle frasi idiomatiche con il verbo dormire.

Quanto si deve dormire? Voi riuscite a dormire bene anche con questo caldo? E se non dormite almeno 6/7 ore per notte come vi sentite il giorno dopo?

Oggi leggiamo un testo che ci spiega quanto sia importante riuscire a riposare bene. Leggete il brano con attenzione e completate scegliendo la parola giusta tra quelle proposte.

Quanto è bene rimanere a letto?

Secondo i neurologi la quantità di sonno necessaria per stare bene è 1.______________ (individuale, obiettiva, soggettiva, importante). Ci sono persone a cui basta riposare tre o quattro ore per notte e la mattina si risvegliano 2._____________ (restaurate, ristrutturate, riposate, ringiovanite).

Altre persone, invece, si sentono a pezzi anche dopo aver dormito 8 ore di seguito. Si tratta di due eccessi tra i quali c’è una media: il fabbisogno di sonno di un adulto si 3.______________ (comporta, risale, aggiorna, aggira) intorno alle 7 ore per notte.

C’è chi non ce la fa; ci sono persone che hanno un sonno particolarmente 4.__________ (cattivo, insufficiente, male, nervoso), disturbato, o comunque non abbastanza riposante, indipendentemente dal numero di ore. In questo caso si parla di insonnia che ha pesanti conseguenze sulla vita quotidiana e le 5._______________(qualsiasi, generali, abituali, vivaci) azioni che dobbiamo svolgere durante la giornata.

Per superare questi problemi è importante 6.__________ (dedicarsi, interessarsi, fare, seguire) delle semplici regole di “igiene del sonno”:

  • Andare a letto e svegliarsi sempre alla solita ora, anche nel fine settimana.
  • Non rimanere a letto se non si riesce a prendere sonno ma alzarsi e 7._____________ (dedicarsi, farsi, crearsi, seguire) a qualche attività rilassante.
  • Non mangiare né guardare la TV prima di andare a letto.
  • 8_______________ (fuggire, preferire, evitare, scappare) caffeina e nicotina nel pomeriggio.

Modi di dire con il verbo dormire e il sostantivo sonno

Dormire come un sasso = dormire profondamente

Cascare dal sonno = essere molto stanchi

Dormire il sonno del giusto = avere la coscienza pulita

Dormire a occhi aperti = essere distratti, sognanti

Aprile dolce dormire = la stanchezza che in genere si accusa in primavera

Dormire tra due cuscini = sentirsi tranquilli e sicuri

Passare la notte in bianco = non riuscire a dormire

Raccontaci di te: quante ore dormi a notte? La mattina come ti senti?

Ascolta il podcast:

Listen to “Dormire bene” on Spreaker.
4 pensiero su “Dormire: quanto e come? Un testo da completare. B2.”
  1. Ottimo, Chris!
    Però attenzione alla n°1, la parola che hai scelto non è la più adatta.

  2. Grazie infinite, Davide.
    Sei molto gentile e io auguro lo stesso a te! 😉
    Un abbraccio virtuale.

  3. Sono sempre molto belli i tuoi materiali, Elisabetta.
    Apprezzo molto e riconosco il tuo sforzo e la tua dedicazione.
    Ti auguro tutto il successo possibile!

  4. 1. individuale
    2. riposate
    3. aggira
    4. insufficiente
    5. abituale
    6. seguire
    7. dedicarsi
    8. Evitare

Rispondi