Cookie Policy Marostica è città d'amore. Un video. B1+ -

Italiano per stranieri: Il viaggio di oggi ci porta a Marostica (Veneto).

Marostica è una piccola cittadina in provincia di Vicenza, famosa in tutto il mondo per la partita a scacchi che si svolge con persone in carne ed ossa.

Ogni due anni, nella piazza principale del centro storico, personaggi viventi rappresentano le pedine del gioco degli scacchi. Tutto parte da una leggenda: Due valorosi guerrieri, nel 1454, si innamorarono della stessa ragazza: la bellissima Lionora. Il padre di lei chiese ai due signori di sfidarsi a scacchi invece che a duello.

Marostica, però, ha tanto altro da offrire ai visitatori.

Guarda il video e dopo completa il testo sotto inserendo gli aggettivi che mancano.

Marostica territorio da vivere, amare, visitare. Trentasette chilometri quadrati, incastonati tra la pianura e la montagna, che dal suggestivo centro storico 1._____________ si snodano fino alle colline, con una ricca rete di sentieri e percorsi naturalistici. Una passeggiata fra mura 2.___________ e castelli meravigliosamente conservati.

Da quello da basso con affreschi, arredamenti 3.__________ e mostre a tema, al panoramico Castello Superiore fino alle preziose chiese della città come l’antica chiesa dei Carmini con la sua scenografica scalinata.

Tranquillità, benessere, paesaggi ancora 4.____________ permettono di svolgere tante attività immersi nella natura con itinerari a piedi, in bicicletta e passeggiate a cavallo nel verde.

Marostica è la ciliegia, un’eccellenza italiana riconosciuta da un marchio di qualità.

Dallo spettacolo dei ciliegi in fiore alla degustazione del 5.__________ frutto fresco e nei prodotti derivati. Sicuramente un motivo per visitare le sue colline e partecipare alla famosa festa di fine maggio.

Eccellente anche la produzione di olio extravergine d’oliva, 6._________ e dalle sfumature dorate. I prodotti della terra sono celebrati alla fiera di San Simeone, l’ultima domenica d’ottobre, con mercati, degustazioni e rappresentazioni di antichi mestieri.

A Marostica una 7.___________ miscela di caffè porta il nome di Prospero Albini, botanico e medico marosticense, al quale si deve la diffusione della celebre bevanda nella Repubblica di Venezia tra la fine del ‘500 e l’inizio del ‘600, oggi promosso da un’Accademia.

Tra le attività 8.____________ di maggior prestigio: la lavorazione del legno, della ceramica e del vetro con numerosi laboratori di tradizione e d’innovazione apprezzati in tutto il mondo.

Riscoperta anche la lavorazione della paglia, un’antichissima tradizione di questi luoghi riportata alla luce da mani 9.___________ che intrecciano manufatti come una volta.

A Crosara l’ecomuseo della paglia documenta e costudisce le tradizioni della cultura contadina. Uno scrigno delle tracce del passato punto di riferimento per le generazioni 10.__________.

Marostica è città d’amore!

Come racconta l’antica leggenda: I due pretendenti volevano sposare Lionora, la figlia del castellano, anziché dare luogo a un duello il padre chiese di sfidarsi al 11._________ gioco degli scacchi. Questa l’origine della rievocazione “La partita a scacchi a personaggi viventi” messa in scena da 650 figuranti in costume d’epoca, che si rinnova ogni 2 anni il secondo weekend di settembre.

Tanti gli appuntamenti da non perdere nel corso dell’anno; dal Marostica Summer Festival, a luglio, uno dei Festival musicali più 12.___________ della scena italiana, alle originali animazioni delle festività natalizie con la favolosa pista di pattinaggio sul ghiaccio nello scenario 13.___________ della piazza.

Marostica territorio da vivere, amare, visitare.

Rispondi