Cookie Policy Natura selvaggia e borghi incantati. La Basilicata. Video C1 - Italianclassinitaly
Lun. Ago 15th, 2022
view of ancient town

Regione per regione andiamo alla scoperta della Basilicata.

La Basilicata, detta anche Lucania, è una regione a statuto ordinario del sud Italia. Si trova tra due mari e il clima cambia da zona a zona. Poco abitata, ha una natura incontaminata e selvaggia che rapisce il visitatore.

I sassi di Matera, testimonianza di civiltà preistoriche, nel 1993 sono state nominate Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

Guarda il video e completa il testo sotto:

La Basilicata, incastonata tra la Campania, la Puglia e la Calabria, si affaccia sul Mar Tirreno e il Mar Ionio. L’antica Lucania, le cui origini si fanno 1.___________ ad una popolazione dell’Anatolia, conserva nel sito archeologico del Metaponto i resti di una dominazione greca.

Terra poco conosciuta e tra le meno densamente popolate della Penisola, 2.____________ un paesaggio e una natura incontaminata. Chi cerca un angolo di paradiso, può 3.___________ nell’oasi di Policoro nello Ionio dove la foresta arriva a ridosso della spiaggia.

Tuffarsi nei boschi tra il verde lussureggiante delle variegate specie arboree e arbustive della valle del Basento. O nei dolci declivi nel cuore della regione.

Impossibile per chi 4._____________ la costa tirrenica non passare per la spiaggia di Maratea, addentrarsi nel caratteristico paesino. Risalire su fino alla cima del monte San Biagio, per godere di un panorama da 5.________________ il respiro. Davanti alla marina di Maratea: l’isolotto di Santo Ianni , dove si effettuano entusiasmanti escursioni subacquee.

Nei 32 km di costa, 6._________________ promontori a picco sul mare a spiagge lambite da un’ acqua cristallina come a Punta Venere, una delle zone più belle. Una terrazza naturale sul mare.

Preziosi gioielli della Basilicata sono le sue città.

Matera, dal 1993 dichiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità, è una città divisa in due parti. I quartieri, che nei secoli si sono sovrapposti, e i sassi 7.____________ fin dall’età neolitica. I sassi, antiche abitazioni addossate le une sulle altre, sono scavati nel tufo delle grandi pareti di una gravina. Alcune di queste grotte naturali nell’alto Medioevo sono state trasformate dai monaci in chiese rupestri. Nel corso dei millenni l’agglomerato urbano si è ampliato, dando vita ad una città che ricorda l’antica Gerusalemme.

Set cinematografico di numerosi film di registi del calibro di Pierpaolo Pasolini e Mel Gibson.

Potenza è il capoluogo di regione che risale al IX secolo a.C. La città vecchia 8._______________ lungo la via Pretoria, lungo il suo corso si alternano vicoli e vialetti che custodiscono il gusto della memoria. La cattedrale di San Gerardo conserva resti d’epoca Medioevale.

La Basilicata ha una tradizione gastronomica familiare 9.___________ di cibi semplici e genuini. La Pignata, piatto tipico a base di verdure e di agnello, le zuppe come la Crapiata, sono il fiore all’occhiello. Sono i prodotti tipici sono le coltivazioni di fragole della costa ionica. L’olio, i salumi, i formaggi e il pane di Matera 10._____________ al forno a legna e immancabili: i dolci tipici.

La Basilicata è una regione selvaggia dove in pochi chilometri si alternano a foreste, borghi medievali a coste frastagliate.

Vero o falso? Rispondi alle domande:

1. La Basilicata è bagnata da due mari.

 
 

2. E’ una regione molto popolata.

 
 

3. A Matera ci sono antiche abitazioni scavate nei sassi.

 
 

4. Matera è il capoluogo della regione.

 
 

5. La Pignata è una zuppa tipica.

 
 

6. Maratea si trova sulla costa ionica.

 
 

Rispondi