Cookie Policy Un americano di origine italiana. Lettura A2. - Italianclassinitaly
Sab. Nov 26th, 2022

Italiano per stranieri: Una lettura per studenti di livello A2.

Roy è americano, è nato in America 50 anni fa. Suo padre era italiano e suo nonno anche. La sua famiglia è arrivata in America quando suo padre Riccardo, Richard, aveva 7 anni. Ecco cosa ci ha raccontato:

I miei nonni sono nati a Sarzana, una piccola cittadina in Toscana, e lì hanno trascorso la loro giovinezza. Mio nonno faceva il sarto, come tutti i membri della sua famiglia e mia nonna era una fantastica cuoca. Si sono sposati nel 1941, proprio durante la guerra, e mio padre è nato un anno dopo. Nel 1948 hanno deciso di partire per l’America, insieme agli zii e i cugini di mio padre, cioè il fratello della nonna, sua moglie e i loro due figli. In tutto erano sette.

Il viaggio in terza classe è durato 8 giorni, quando sono arrivati a New York hanno abitato tutti insieme per qualche mese a casa di conoscenti che vivevano lì già da un paio di anni. Nel maggio del 1948 i miei si sono trasferiti in Arthur Avenue in un piccolo appartamento tutto per loro. Mio nonno a quel tempo lavorava come trasportatore per una piccola azienda metalmeccanica e mio padre andava a scuola.

Negli anni mio nonno ha cambiato diversi lavori ma la sera, e nei giorni di festa, ha continuato anche a fare il sarto: cuciva vistiti da cerimonia per tanti italiani che vivevano vicino a loro e infatti era abbastanza conosciuto. Nel 1949 è nata mia zia Rosy.

I nonni in casa parlavano italiano ma fuori casa, mio padre e mia zia non lo parlavano quasi mai, mio padre si sentiva americano a tutti gli effetti. A 28 anni si è sposato con mia madre, americana, e in casa non ha mai parlato italiano. Io e i miei fratelli gli sentivamo dire solo qualche parola quando andavamo a trovare i nonni.

Mia nonna amava parlare della sua gioventù e degli zii e dei cugini che ancora vivevano in Italia. Quando è morta, nel 2010, io ho deciso di cominciare un corso d'italiano per apprendere almeno un po' della lingua d'origine della mia famiglia.

Nel 2016 sono stato in Toscana e sono andato a Sarzana. Non è stato semplice ma dopo una lunga ricerca, ho scoperto che un cugino di mia nonna vive ancora, ha 90 anni, e abita con sua figlia sempre a Sarzana. Ora ci scriviamo con frequenza e la figlia della mia bis cugina dice sempre: "Ecco lo zio americano!"

Domande di comprensione:

Quando sono arrivati in America i nonni di Roy?

Con chi hanno fatto il viaggio?

Quanto è durava la traversata?

Dove sono andati ad abitare quando sono arrivati a New York?

Che lavoro faceva il nonno di Roy?

Qual è la città di origine della loro famiglia?

Perché Roy ha iniziato a studiare italiano?

Rispondi