Pasqua 2024Italiano per stranieri: Menu

Italiano per stranieri: Niente agnello o carne di maiale quest’anno.

Per Pasqua è tradizione mangiare l’agnello ma sempre più persone, anche in Italia, preferiscono non cibarsi di carne e optano per un menu vegetariano.

Cosa mangiare quindi per Pasqua? Vediamo insieme un menu totalmente vegetariano, dall’antipasto al dolce.

Per iniziare ti proponiamo un antipasto vegano.

Flan di zucchine al curry

  • Gli ingredienti che ti occorrono sono: 2 chili di zucchine, 250 grammi di tofu, 1 scalogno grande, 4 cucchiai di curry in polvere, 4 cucchiai di farina di ceci, sale e olio extravergine di oliva.

Trita lo scalogno e taglia le zucchine a piccoli dadini poi falli cuocere in poco olio, aggiungi il sale e il curry. Nel frattempo prepara il tofu, tagliandolo a piccoli dadini, e poi schiaccialo con una forchetta.

Uniscilo alle zucchine, aggiungi anche un po’ di farina di ceci stemperata in pochissima acqua, quanto basta per ottenere una pastella densa. Mescola bene il tutto e lascia sul fuoco per qualche minuto per far amalgamare bene tutti i sapori.

Spegni il fuoco e versa le zucchine con il tofu in una grande ciotola quindi passale con il mixer ad immersione: Alla fine deve risultare un impasto morbido e omogeneo. Versa il composto nelle apposite ciotoline in ceramica per i flan e inforna 180°C per 20-30 minuti.

Il primo piatto invece è più tradizionale ed è vegetariano ma non vegano.

Cannelloni ricotta e spinaci

  • Gli ingredienti che occorrono sono: 1 spicchio d’aglio, olio extravergine di oliva, 450 grammi di spinaci, 300 grammi di ricotta, ricotta, 12 sfoglie di pasta all’uovo, 400 grammi di latte, burro, farina, sale e noce moscata.

Per prima cosa lava e scolate gli spinaci quindi cuocili in una grande padella nella quale poco prima hai fatto imbiondire l’aglio con l’olio. Copri e fai cuocere per circa 5 minuti poi tritali grossolanamente al coltello. Sistemali in una ciotola e unisci la ricotta, mescola bene, quindi aggiungi le uova una per volta, amalgamandole al composto. Infine unisci il parmigiano grattugiato, aggiusta di sale e pepe. A questo punto trasferisci il composto in una sac-à-poche.

Prepara la besciamella con latte, burro, farina, sale e noce moscata. Fai prima riscaldare il burro con la farina dopo aggiungi il latte mano a mano, fai attenzione a non lasciare grumi. Spegni il fuoco al primo bollore, aggiungi sale e noce moscata.

Cuoci la pasta per 1 minuto in abbondante acqua salata e poi lasciala asciugare su un canovaccio, stendi il ripieno su un lato della sfoglia e dopo arrotolala per ottenere il cannellone. Procedi così fino al termine degli ingredienti e trasferisci i cannelloni in una teglia nella quale avrete steso un velo di besciamella.

Copri tutti i cannelloni con il resto della besciamella, spolverizza con il parmigiano e inforna alla temperatura di 180° per 20/25 minuti.

close up photograph of cannellonis

Rollè di lenticchie rosse ripieno di erbette e torta pasqualina

Il secondo che ti proponiamo è vegano ma la torta che lo accompagna come contorno, invece, è vegetariana.

Per il rollè gli ingredienti che ti servono sono: 300 grammi di lenticchie di Castelluccio di Norcia, 2 carote, scalogno, 1 costa di sedano, qualche foglia di alloro, 1 cucchiaio di pomodoro concentrato,100 grammi di pisellini cotti, 200 grammi di spinaci cotti al vapore, timo, maggiorana, sale, pepe e olioextravergine di oliva.

La sera prima metti in ammollo le lenticchie. Quando è il momento di cucinare, per prima cosa trita il sedano, le carote e gli scalogni e passali per qualche minuto in padella con un po’ d’olio.
A questo punto sciacqua le lenticchie e mettile a cuocere in acqua leggermente salata con una foglia d’alloro per 30 minuti.

Quando le lenticchie sono cotte scolale bene e uniscile a metà del soffritto   insaporendo bene anche con il concentrato di pomodoro. L’altra metà di soffritto trasferiscila in una terrina e uniscici gli spinaci cotti al vapore e i piselli.

Passa tutto al mixer  per qualche secondo unendo anche qualche fogliolina di  timo e  aggiungendo pan grattato o, se preferisci, qualche cucchiaio di farina di lenticchie.

Frulla poco, quanto basta per avere un impasto non troppo morbido. Stendi la carta, trasferiscici l’impasto e con altra carta forno appoggiata sopra e il mattarello, stendilo non troppo sottilmente.

Spargi sopra il resto delle verdure e, aiutandoti con la carta esterna, arrotola stretto stretto, forma un rotolo regolare, impacchettando bene ai lati. Passa in forno a 180 gradi una mezz’oretta.
Lascia raffreddare bene prima di tagliarlo a fette.

La ricetta della torta Pasqualina la trovi a questa pagina: Clicca qui!

Nidi di cioccolato vegani

Adesso il pranzo si può concludere portando in tavola la nostra realizzazione di una ricetta semplice, veloce e totalmente vegana.

  • Ingredienti: 150 grammi di fiocchi di mais, 200 grammi di cioccolato fondente, ovetti di cioccolato fondente impacchettati in carta colorata.

Per prima cosa fai sciogliere il cioccolato a bagnomaria in un pentolino. Dopodiché versaci anche i fiocchi di mais e incorporali al cioccolato sciolto. Versa delle cucchiaiate di composto su un vassoio ricoperto di carta forno. Metti tutto in frigorifero per qualche minuto e servili ponendo, al centro del nido, un paio di ovetti di cioccolato con la carta colorata.

uova di cioccolato colorate

BUONA PASQUA!

Condividi:

Rispondi